#melloblocco 2015


Si è chiuso da pochi giorni il Melloblocco, ma la sua adrenalinica energia si respira ancora riguardando le fotografie e i video dei nostri ragazzi del TeamCT presenti in grande forma alla manifestazione diventata ormai tappa fissa per sassisti e appassionati.

Abbiamo vissuto quattro giorni di emozioni regalate da tutti gli atleti che si sono misurati con dei blocchi di indiscusso livello. Per Climbing Technology è stato un battesimo su più fronti: prima volta presenti come sponsor, prima uscita ufficiale del TeamCT, primo test&feel al Sasso Remenno e prime emozioni da portare a casa e serbare come merce preziosa.

Come dicevamo, tanta adrenalina, sin da giovedì quando, nonostante le nuvole, i climbers già presenti in valle sono andati a provare alcuni blocchi. Le nostre atlete Elena Chiappa e Roberta Longo hanno approfittato della tranquillità del tardo pomeriggio per aggiudicarsi i primi blocchi con grande soddisfazione. Noi del reparto marketing&comunicazione, invece, abbiamo allestito il test&feel dei nostri prodotti direttamente in prossimità delle pareti del Sasso Remenno. Una location suggestiva e assolutamente perfetta per testare rinvii, imbraghi, assicuratori e caschetti. Numerosi sono stati gli interessati e i ragazzi che hanno voluto provare i nostri prodotti aggiudicandosi così un ambito gadget targato CT: le nostre coloratissime ed esclusive t-shirts.

Venerdì la pioggia non ha lasciato un attimo di tregua in tutta la valle e a tutti non è rimasto che ripiegare sulla palestra come luogo di ritrovo e allenamento. Le pareti indoor del centro delle guide non hanno mai avuto così tanti scalatori insieme riuniti, un turnover impressionante che è durato tutta la giornata regalandoci soddisfazione per l’apprezzamento dei nostri prodotti. Curiosità per chi non li conosceva e consenso per chi invece li usa da anni ci hanno accompagnato fino a sera permettendoci di distribuire quasi duecento delle nostre maglie CT.

Sabato il sole ha dato l’energia giusta per affrontare finalmente i blocchi gara. Zaino e fotocamera in spalle ci siamo incamminati dietro ai ragazzi del team per seguirli, supportarli ed immortalare al meglio le loro imprese. Nonostante i blocchi gara fossero disposti in diverse zone anche lontane tra loro è stato bello tentare di arrivare da tutti, la ricerca ci ha infatti permesso di visitare a pieno la meravigliosa valle che ospita il raduno. Alcuni dislocati in zone più defilate, altri vicini tra di loro, altri ancora veramente nascosti, ogni blocco un percorso diverso, un nome suggestivo e, soprattutto, una sfida singolare.

La giornata ha impegnato su diversi problemi i nostri atleti che si cimentavano sui blocchi di gara. Silvio Reffo da buon capitano della squadra climbers ha aperto le danze con la salita sul super affollato boulder  “TORO” seguito poi dai giovani Matteo Manzoni e Pietro Biagini.  Ancora Silvio ha avuto la meglio sul difficile tetto di “Mellosauro”, mancato per poche prese  dai compagni del team Daniel Fuertes , Bernardo Rivadossi e Luca Bana.

Nel pomeriggio il team si è in parte trasferito nell’area dei Bagni di Masino dove il tenace Pietro Biagini e l’instancabile Silvio Reffo hanno risolto la lunga e alta linea di BARBA BIANCA.

Per le ragazze la lunga giornata sui blocchi è iniziata  con la bella prova di Giorgia Tesio su SMETTO QUANDO VOGLIO e LA ZATTERA DELLA MEDUSA e si è conclusa con la tenace prova di resistenza di Elena Chiappa che ormai oltre il tramonto rimontava e usciva dalla bella linea di DREAM GROTTO.

Un buon Melloblocco per i nostri nove atleti del Team CT che hanno mostrato grande affiatamento e spirito giusto per vivere insieme questa prima esperienza verticale.

Dall’azienda sono arrivati i rinforzi e abbiamo così potuto fare un test&feel ancora più allargato rispetto ai giorni precedenti e al Sasso Remenno c’è stata una vera e propria invasione dei colori Climbing Technology. È stato bello osservare con quanto interesse venissero seguite le spiegazioni sull’utilizzo del Click Up, dell’Alpine Up e del Be Up e di come tutti apprezzassero imbrachi, rinvii e caschetti.

La sera ci siamo uniti alla festa che Melloblocco organizza ogni anno presso il tendone del Village, un’occasione per condividere momenti di allegria e degustare l’originale Birra Melloblocco.

Domenica, ultimo giorno, le previsioni annunciavano pioggia, invece, solo qualche nuvola a coprire il sole e quindi, tutti fuori per gli ultimi tentativi sui blocchi. La mattinata si è conclusa con diversi blocchi chiusi da moltissimi atleti che ha permesso alla classifica di allungarsi. Le premiazioni in palestra sono state l’occasione per essere ancora protagonisti della manifestazione grazie ai nostri prodotti all’interno dei premi delle estrazioni.  Tra i premiati anche la nostra Elena che bene si è difesa tra grandissime atlete estere.

L’avventura Melloblocco 2015 si è conclusa per Climbing Technology nel migliore dei modi. Abbiamo avuto una bella vetrina dove poter mostrare i nostri prodotti ma soprattutto farli provare a moltissimi climbers che hanno così potuto avere l’occasione di testarli usandoli. Fantastica esperienza anche per i nostri atleti del Team CT. Appuntamento al prossimo raduno!

P.B.

Ph: Alberto Orlandi

+ There are no comments

Add yours