“The North Face Kalymnos Climbing Festival” – inaugurata la terza edizione


Isola di Kalymnos (Grecia). Giovedì 9 ottobre, alle 21, si è conclusa la serata di inaugurazione della terza edizione di “The North Face Kalymnos Climbing Festival” e noi, di Climbing Technology, vediamo finalmente i primi risultati di mesi di impegno finalizzato ad assicurare, in qualità di sponsor tecnici, la buona riuscita della manifestazione. Accanto a noi, sul palco, anche The North Face (main sponsor dell’evento) e Jeep.


A presentare la serata, iniziata dopo la proiezione di un breve video sulla scorsa edizione che ha lasciato gli spettatori a bocca aperta, Niall Grimes (climber, giornalista e autore di guide di arrampicata), Tiziana Di Gioia (marketing manager di The North Face), l’italiano Simone Moro, il sindaco, i presidenti dell’ufficio turistico dell’isola e della federazione di alpinismo greca. Perché di una manifestazione che nei primi due anni ha saputo attirare sulla “sponge island” (isola delle spugne) 700 atleti da oltre 30 nazioni, non si può che parlare bene.

kalymnos-2014-SimoneMoro-opening-event

picture by @klausdellorto

Una delle novità di questa edizione, come anticipato nell’articolo con il quale si presentava la nostra partecipazione al festival, è la Competition dei Legends: Patxi Arocena, Gerhard Höragher, Ben Moon, Boone Speed, Jean Baptiste Tribout e Yuji Hirayama che si svolgerà in una nuova e segretissima falesia che si trova sull’isola di Telendos (a un quarto d’ora di traghetto da Kalymnos), ricca di tiri ancora tutti da liberare, da gradare e a cui dare un nome. Il monte premi (in denaro) per ogni tiro liberato sarà donato dai Legends al Rescue Team dell’isola e al reparto di ortopedia dell’ospedale dell’isola. Questo per dire che “gli uomini leggenda dell’arrampicata” – i quali alla domanda di Simone “Come è essere considerato una leggenda?” rispondevano scherzosamente “Very good!” – hanno un cuore grande.

Simone Moro, che ha voluto sul palco ricordare l’amico e Legend Maurizio Zanolla (Manolo), assente a causa di un impedimento improvviso, ha accennato anche alla bellissima esperienza vissuta (insieme ad Hansjorg Auer e al nostro Product Manager Stefano Codazzi) con un gruppo di ragazzi del liceo di Kalymnos con i quali, nella giornata di mercoledì 8, ha intrapreso un percorso di avvicinamento all’arrampicata e del quale avremo modo di parlare in una intervista dedicata e che pubblicheremo prossimamente.

La giornata di venerdì sarà la prima di Big Marathon (gara a coppie della durata di due giorni).

Sull’isola sono arrivati scalatori di ogni tipo: dai fortissimi che cercano la competizione agli amatori per i quali, arrampicare, è una semplice passione che esula da gradi e difficoltà. Li abbiamo seguiti nelle falesie in cui stazioniamo con le nostre postazioni di Test and Feel (una maglietta in regalo per chiunque vorrà testare le nostre attrezzature).

Seguite i prossimi aggiornamenti dalla rock island e chissà che la giornata che ci attende non riservi qualche inaspettata sorpresa.

 STAY TUNED…

 

Segui il backstage del Kalymnos Climbing Festival sulla nostra pagina Facebook.

 

pictures by @klausdellorto